COMUNICAZIONE NETWORK EVENTI

la comunicazione di te secondo te
la professionalità che ti serve quando ti serve

sabato 12 dicembre 2009

taxi rosa


Ecco, a mio parere una bella iniziativa!

“Riprendiamoci la notte”: se negli anni settanta era uno degli slogan più urlati dal movimento femminista, oggi potrebbe essere davvero questo il motto del progetto “Taxi rosa”, promosso dal Rotary Club di Mestre in collaborazione con l’Assessorato alle Attività produttive e il Centro Donna del Comune di Venezia, l’Associazione Albergatori di Venezia e Radiotaxi Veneto Società Cooperativa. L’iniziativa è stata presentata il 25 novembre 2009, al Municipio di Mestre, con una conferenza stampa a cui hanno preso parte la responsabile del Centro Donna, Gabriela Camozzi, la presidente del Rotary, Sandra Perulli, il presidente di Radiotaxi Veneto, Alessandro Nordio, il direttore dell'Associazione Veneziana Albergatori, Claudio Scarpa. 

 L’obiettivo del progetto è di dare la possibilità alle donne di poter vivere pienamente la città anche nelle ore notturne, di potersi muovere sentendosi sicure anche quando non sono accompagnate da altre persone, utilizzando un taxi, tra le 21 e le 2 di notte, a costi contenuti, grazie ad un voucher, un biglietto gratuito, dell’importo di 7,10 euro, equivalente al prezzo minimo di una corsa notturna. I voucher potranno essere richiesti e ritirati, nel numero massimo di due, al Municipio di Mestre; nella sede del Centro Donna in villa Franchin a Carpenedo; in quella del Rotary, all’hotel Bologna davanti alla stazione ferroviaria; nella sede dell’Ava in Piazza Ferretto; nella sede del Radiotaxi veneto a Piazzale Roma.

Per avere un “taxi rosa” dovrà essere composto il numero 89.23.69, ci si dovrà trovare, come punto di partenza, a Mestre, Spinea o Mogliano, ed essere da sole o in compagnia di sole donne. Il progetto parte, in via sperimentale, per sei mesi, da gennaio a giugno del 2010, con un budget di 21.000 euro."

2 commenti:

  1. mmmhh, ma davvero è una bella cosa!!!...buona domenica Barbara!

    RispondiElimina
  2. grazie a te barbara anche per la notizia della lettura animata presso la Biblioteca di Mestre...per seguirmi dal mio blog clicca il tasto segui, proprio sotto alla dicitura lettoria fissi...un abbraccio grande!

    RispondiElimina